Itinerari di viaggio Thailandia

12 Giorni in Thailandia tra Bangkok e Krabi (parte 2)

Eccoci di nuovo qua a proseguire il nostro racconto di viaggio di 12 giorni in Thailandia. Il primo impatto con Bangkok non è stato dei migliori, caldo, umido, smog e odori sgradevoli ci hanno inizialmente un po’ sconcertati. Ma, conoscendo meglio questa metropoli del Sud-est Asiatico e, soprattutto, la sua immensa spiritualità ci siamo ricreduti. Bangkok è sicuramente una di quelle città che o la ami o la odi; e noi ovviamente la amiamo. Dopo tre giorni brevi, ma assolutamente intensi, abbiamo lasciato caos e grattacieli per dirigerci più a sud, precisamente a Krabi. Se hai perso la prima parte del nostro itinerario ecco qua l’articolo 12 Giorni in Thailandia tra Bangkok e Krabi (parte 1).

La provincia di Krabi si trova nella costa ovest della Thailandia meridionale, composta da numerose piccole isole e arcipelaghi e affacciata sul Mare delle Andamane. Questo luogo è un vero e proprio paradiso. Spiagge deserte, rocce a picco sul mare, enormi faraglioni ricoperti di fitta vegetazione, natura incontaminata e un mare da sogno. Probabilmente quando ognuno di noi pensa alla Thailandia, visualizzerà mentalmente una cartolina di questo luogo magico, anche senza averlo mai davvero visto. Una volta arrivati qua, non vorrete più andarvene.

12 Giorni in Thailandia: alla scoperta di Krabi

GIORNO 7: la mattina di buon ora ci viene a prendere un pullmino per raggiungere il porto di Krabi Town. Da qui prendiamo il traghetto per PhiPhi Island operato da AndamanWave Master (€ 17,00 a/r). Dopo circa due ore arriviamo a PhiPhi Island e ci dirigiamo verso Maya Bay dove facciamo un bagno e ci rilassiamo al sole. Più tardi cerchiamo di raggiungere il punto panoramico dell’isola, passeggiando in mezzo ai lodge incastonati tra le rocce e una fitta vegetazione. Dobbiamo però desistere dal raggiungere la cima perché l’ultimo tratto del sentiero è completamente immerso nella foresta e non abbiamo un abbigliamento adatto per andare oltre. Costretti a tornare indietro verso Maya Bay, ci fermiamo a pranzare con un hamburger da Matt’s Joint Grill. Dopo pranzo torniamo in spiaggia e intorno alle 17:00 riprendiamo il traghetto per Krabi. La sera ceniamo da May&Zin Restaurant.

GIORNO 8: ci dirigiamo ad AoNang Beach dove prendiamo una Longtail Boat per raggiungere la spiaggia paradisiaca di Phra Nang (€ 4,00 a/r). Il viaggio dura circa 15 minuti e mostra un magnifico paesaggio. Tra grotte scavate dal mare, falesie sormontate da una fitta vegetazione, il panorama che ci si palesa quando arriviamo alla spiaggia diventa ancora più suggestivo. Nella spiaggia non c’è nulla al di fuori di un ristorante sopra un enorme albero, circondato da centinaia di simpatiche scimmiette.

Le scimmie a PhraNang Beach

Su un lato della spiaggia si trova la grotta della fertilità contenente numerose sculture in legno di falli di qualsiasi dimensione e colore. Le varie sculture rappresentano le offerte delle donne che voglio rimanere incinta. Verso l’ora di pranzo attraccano sulla spiaggia delle Longtail Boats adibite a ristorante che per pochi baht offrono pesce freschissimo, bibite e frutta fresca. Mangiamo dei fantastici gamberi pastellati e ci rilassiamo sulla spiaggia all’ombra di un grande albero. Verso le 18:00 ritorniamo ad AoNang e più tardi ceniamo dal nostro amico May&Zin.

GIORNO 9: la sera prima abbiamo prenotato in una delle tante agenzie sulla strada principale un’escursione con gli elefanti. Così la mattina ci viene a prendere un pullmino per raggiungere il Nosey Parker’s Elephant Camp. Facciamo un giro nella foresta con gli elefanti fino ad arrivare ad un laghetto dove abbiamo potuto immergerci con questi straordinari animali. Nel pomeriggio ci rilassiamo alla spiaggia di AoNang.

12 giorni in Thailandia - PhiPhi Island - Maya Bay

GIORNO 10: partiamo da AoNang Beach con una Longtail Boat in direzione di Railay Beach (€ 4,00 a/r) che raggiungiamo in circa 15 minuti. La spiaggia è divisa in due. La parte west è la più bella, con sabbia fine, mare caldo e turchese e il tipico panorama thailandese sullo sfondo. La parte east invece, è più simile a un paesaggio lagunare, non vi è una vera e propria spiaggia perché invasa dalle mangrovie, ma nonostante ciò è interessante da visitare perché ci sono diversi negozietti e bar. Verso le 18:00 rientriamo in albergo.

GIORNO 11: l’ultimo giorno di mare ci rilassiamo ad AoNang Beach dove ci facciamo fare uno stupendo massaggio thailandese sulla spiaggia (€ 8,00 per un’ora). Totalmente rilassati, decidiamo di non muoverci e mangiamo un pad thai in una bancherella lì vicino. Dopo pranzo Diego torna in albergo per una doccia perché nel pomeriggio ha in programma un tatuaggio da Mr Tattoo. Mi godo gli ultimi istanti di questo paradiso e lo raggiungo allo studio del tatuatore. La sera ceniamo per l’ultima volta da May&Zin.

12 giorni in thailandia - Tramonto a Krabi

GIORNO 12: in tarda mattinata prendiamo il volo per Bangkok e nel pomeriggio raggiungiamo l’albergo. Facciamo un giro nei dintorni e ceniamo in albergo.

GIORNO 13: rientriamo a Milano.

Se il nostro articolo ti è piaciuto non dimenticare di commentare o condividere sui social. A presto!

No Comments Found

Leave a Reply