Bruxelles Itinerari di viaggio

Itinerario di viaggio: 6 giorni a Bruxelles (e uno ad Amsterdam)

Bruxelles è la capitale d’Europa, il centro politico dell’Unione Europea, una città cosmopolita, ma non solo. Bruxelles è anche arte con i suoi numerosi musei situati sul Mont des Arts, storia con l’imponente Palais du Roi ed è una città “golosa” grazie al cioccolato e alla famosa birra, una delle più buone al mondo. Insomma Bruxelles merita assolutamente una visita approfondita. Nel nostro articolo Cosa vedere a Bruxelles, potete trovare una guida dettagliata dei luoghi da non perdere.

VOLO

  • EasyJet Milano Malpensa – Bruxelles Zaventem 30/12/2013 – 05/01/2014 (€80,00)

SISTEMAZIONE

  • Appartamento per 6 notti tramite Airbnb, Rue du Lac nel quartiere Ixelles (€300,00)

SPOSTAMENTI

  • Bruxelles Gare du Midi – Amsterdam Ceentral 03/01/2014 (€60,00 a/r)

GIORNO 1: atterriamo a Bruxelles alle 18:30, prendiamo il treno in direzione Dinant e il bus 71/59 (€8,90+€2,00) che in 45 minuti ci porta a destinazione, facciamo il check-in e ceniamo da Kifkif Resto.

GIORNO 2: dedichiamo la giornata a visitare il centro della città. Il nostro itinerario comincia dall’Etang d’Ixelles e successivamente ci dirigiamo in direzione Grand Place. Lungo la strada visitiamo la Sinagoga, l’Eglise Notre-Dame du Sablon e l’Eglise Notre-Dame de la Chapelle. Così finalmente arriviamo a Grand Place, il centro pulsante della città. Dopo una foto di rito al Manneke Pis (il bambino che fa pipì), simbolo della città, ci fermiamo a gustare la famosa birra belga Delirium Tremens al Café Delirium. Proseguiamo per i vicoli del centro pedonale alla ricerca della Jeanneke Pis (la bambina che fa pipì), un altro simbolo della città.

Mangiamo un boccone al volo in una bancarella. Mentre torniamo verso l’appartamento facciamo una sosta alle Galeries Saint-Hubert dove acquistiamo dei macarons dalla famosa pasticceria Pierre Marcolini. Dopo cena usciamo a festeggiare il nuovo anno sul Mont des Arts. Qui passiamo la serata tra lo spettacolo pirotecnico di mezzanotte e la musica allestita per l’occasione. Concludiamo la giornata con un brindisi al nuovo anno a la Grand Place e torniamo in appartamento a piedi.

Bruxelles - Grand Place
Grand Place

GIORNO 3: dopo un brunch casalingo usciamo verso l’Abbaye de la Chambre, passando per l’Etang d’Ixelles. Visitiamo il parco per una passeggiata rilassante e proseguiamo verso l’Atomium. Tornando verso l’appartamento ci fermiamo alla Porte de Hal, l’antica porta della città.

GIORNO 4: il percorso della giornata comincia dall’imponente Arcades du cinquantenaire che delimita il Parco du cinquantenaire. Visitiamo l’Autoworld Museum (€ 12,00) e passeggiamo nel parco, dove si trova anche la Grande Moschea di Bruxelles. Ci spostiamo verso il centro e facciamo un giro tra le bancarelle del mercatino di Natale dell’Eglise Saint Nicolas. Per puro caso ci imbattiamo nel terzo simbolo della città lo Zinneke Pis (il cane che fa pipì) e dopo qualche foto in notturna della Grand Place torniamo a casa.

GIORNO 5: ci svegliamo all’alba per prendere il treno delle 6:18 alla Gare du Midi in direzione Amsterdam, che raggiungiamo in circa due ore di viaggio (se volete sapere cosa fare in questa città potete leggere il nostro articolo Cosa vedere ad Amsterdam in un giorno). Intorno alle 8:30 arriviamo alla stazione centrale di Amsterdam, colazione al Barney’s Coffeeshop e iniziamo l’impresa di visitare la città in 12 ore. Ammiriamo dall’esterno la casa di Anna Frank e guidati dai canali, tra le case che pendono verso l’acqua, arriviamo in Piazza Dam; un giro tra le vie del centro e raggiungiamo il famoso Bloemenmarkt (mercato galleggiante dei fiori).

Il canale dietro il Bloemenmarkt
Il canale dietro il Bloemenmarkt

Facciamo una breve pausa al Dampkring Coffeeshop (dove hanno girato Ocean’s Twelve). Dopo di che una visita al Dolphins Coffeeshop e proseguiamo tra i canali per arrivare al Vondelpark dove pranziamo al sacco. Comincia a diluviare così decidiamo di rifugiarci all’Heineken Experience (€ 18,00 ingresso+2 birre medie). Alla fine del tour e delle numerose birre riprendiamo il nostro cammino verso Piazza Dam, perdendoci tra i meravigliosi canali illuminati dalla luce del tramonto. Facciamo un giro tra le famosissime vetrine del Red Light District e torniamo in stazione per prendere il treno (€ 60,00 a/r).

GIORNO 6: dedichiamo la giornata a passeggiare nel parco pubblico di Bruxelles dove si trova il Palais du Roi. Dopo un pranzo veloce ci dirigiamo verso il Mont des Arts. Passiamo attraverso il Palais du Coudeuberg, la Place Royale, il Musee Maigritte e quello de la Musique. Infine arriviamo alla spianata sopra il parco del Mont des Arts. Da qui si gode di una vista magnifica tra la città alta e quella bassa, con la cupola del municipio che svetta sullo sfondo. Un giro veloce per i negozi del centro e torniamo all’appartamento.

GIORNO 7: rientriamo a Milano.

Se il nostro articolo ti è piaciuto non dimenticare di lasciare un commento o condividere sui social. A presto!

No Comments Found

Leave a Reply